“Rimanere attivi” non è solo un consiglio di buon senso per le persone con demenza: è un principio importantissimo per diversi motivi. Vediamoli insieme.

“Fare” è solamente un modo per prevenire la noia? Assolutamente no. Muovere le mani, interagire, osservare, ricevere stimoli è un vero e proprio bombardamento di input per il nostro cervello.
La stimolazione mentale genera ha ricadute su l’irrorazione sanguigna, il trasporto al cervello di ossigeno e sostanze nutritive. La stimolazione può essere generata internamente, dal proprio pensiero, o esternamente tramite ciò che i nostri sensi riescono a captare dall’ambiente. Quest’ultima modalità è essenziale per le persone con demenza.

Non che le persone con demenza abbiano bisogno di essere stimolate costantemente: dopotutto nessuno al mondo vorrebbe vivere una giornata costantemente eccitante. Il giusto equilibrio è dato dal buon senso, per noi come per le persone con deficit cognitivo: una giornata che alterni stimoli di vario tipo e momenti di riposo è ciò che permette di avere la miglior qualità della vita possibile. Gli stimoli possono essere adattati alle persone con demenza: tra i più comuni troviamo la partecipazione ad attività domestiche, l’ascolto di musica, le attività di cura della persona ad esempio in bagno, passeggiate o semplice attività fisica…

 

Ma come faccio a capire quali sono gli stimoli sono adatti? Basta osservare. Dovrò tenere conto di aspetti quali coinvolgimento, attenzione investita dal proprio caro, atteggiamento e mimica facciale, quanto il nostro caro interagisce…
Molte persone si chiedono: ma la televisione può essere considerata uno stimolo? La risposta è quasi sempre no. Alcune eccezioni possono essere legate a trasmissioni specifiche, facilmente comprensibili e legate ai gusti personali (partite di calcio, trasmissioni di cucina…).

 

La diagnosi rimane una necessità per i nostri cari con deficit cognitivo quindi è sempre consigliata una visita geriatrica e in seguito una consulenza o un trattamento di Terapia Occupazionale per capire quali stimoli sono più adatti al nostro caro.

 

Alessandro Lanzoni

Christian Pozzi

Schedule appointment

Thank you for your message. It has been sent.
There was an error trying to send your message. Please try again later.

admin

Vestibulum ante ipsum

Vestibulum ac diam sit amet quam vehicula elementum sed sit amet dui. Donec rutrum congue leo eget malesuada vestibulum.

Learn more about us

Leave A Comment